itenfrdees
VenNov13
Contenuto "L’Associazione onlus “Nessun uomo è un’isola”, che gestisce il Museo del carcere “Le Nuove” di Torino, è vicina a chi è stato ucciso mentre stava pacificamente con altri uomini.
L’essere uccisi all’improvviso, senza aver commesso alcun torto nei confronti dell’uccisore, con uno stato d’animo sereno, allegro e disponibile verso tutti, pensando al proprio futuro, ricordando l’affetto della famiglia d’origine, apprezzando i valori sottesi ai propri vissuti nel paese natale, è un atto contro l’essere umano presente in ciascuno di noi.
Soci, Amici e Visitatori si inginocchiano davanti a chi è caduto senza un’arma da fuoco in mano per difendersi e tanto meno per offendere il prossimo; riflettono sui perché di questa criminalità inaudita che rimanda al dolore indicibile delle vittime e dei loro parenti.
A tutti i Familiari ed Amici della Francia e di altri Paesi coinvolti direttamente, un abbraccio forte da uomini che sentono di aver perso dentro di sé un pezzo dell’umanità di oggi.
Alle vittime la rassicurazione che fanno parte del bene comune che vince sempre e ovunque il male.

LA DIREZIONE
Torino 15-11-2015
"
Vai all'inizio della pagina